Mai Più Vesciche grazie al nostro Filato Brevettato

Le nostre calze utilizzano un filato brevettato in lana merinos che previene il rischio di formazione di vesciche


Purtroppo se stai leggendo questo post sai cosa sono le vesciche e ti stai chiedendo se sia realmente possibile evitare definitivamente questo spiacevole inconveniente!

La risposta è affermativa ma solo a condizione di e di capirne le cause per prendere le dovute precauzioni rispettando una serie di regole molto importanti prima di affrontare un’escursione ma soprattutto prima di acquistare calze e scarpe per le tue attività outdoor.

Perché si formano le vesciche?

Le vesciche possono formarsi molto velocemente provocando una sensazione di bruciore e possono essere molto dolorose riducendo notevolmente la tua endurance e la tua performance o comunque riducendo sensibilmente il piacere della tua escursione.    Nel piede le vesciche si sviluppano a causa dell' eccessiva pressione o della continua frizione esercitata contro una porzione di pelle particolarmente sensibile ed esposta.


A parità di sollecitazione della pelle le vesciche si formano più facilmente sulla pelle umida e nella stagione calda perché l’aumento della temperatura contribuisce all’indebolimento della cute.


Nel dettaglio succede che la pelle sfrega, si surriscalda e si arrossa.   Se l’attrito e la sollecitazione continua eccessivamente ne consegue la separazione dell'epidermide (lo strato più esterno della pelle) dagli strati inferiori e dai capillari fuoriesce del siero che si accumula sotto la cute, formando una bollicina trasparente.
La vescica insorge, quindi, per proteggere la pelle infiammata da ulteriori pressioni e salvaguardare gli strati inferiori della cute.

Una calza può evitare la formazione di vesciche?

Una calza concepita per prevenire il rischio vesciche può contribuire sensibilmente nell’impedirne la formazione!

Vediamo in dettaglio quali sono gli accorgimenti delle nostre calze in merinos extra fine no mulesing che ne fanno le migliori calze trekking antivesciche attualmente disponibili sul mercato.

Cuscinetti ammortizzati:

Se la principale causa della formazione di vesciche, è l’eccessiva pressione di una porzione della scarpa sulla pelle, la prima cosa che deve fare una calza è proteggere il piede nei punti più sollecitati.

Le nostre calze sono rinforzate attraverso una spugnatura a lavorazione doppia in tutti i punti di maggiore sollecitazione del piede: tallone, pianta anteriore (l’articolazione fra metatarso e falangi) e lo stinco nel caso delle calze da sci e sci alpinismo.

xxxxxFoto (punti di maggiore sollecitazione)

La nostra spugnatura, a differenza delle spugnature dei nostri concorrenti, è realizzata con lo stesso filato merinos di alta qualità e non con il poliammide (conosciuta in gergo come “filanca”).

Il vantaggio è di avere a contatto con il piede tutti i pregi del filato tecnico in lana merinos e non la poliammide che mantiene l’umidità.

Lo facciamo perché non ha senso fare calze in lana merinos se poi a contatto della pelle mettiamo la poliammide che mantiene umido il piede aumentando il rischio di formazione di vesciche e contribuendo alla proliferazione dei batteri e dei cattivi odori.

Se vi state chiedendo perché i nostri concorrenti facciano la spugnatura in poliammide la risposta è semplice: perché la Poliammide è un materiale costa infinitamente meno costoso della lana merinos e grazie alla sua resistenza fa inceppare i macchinari molto raramente abbassando notevolmente i tempi ed i costi in fase di produzione!

Noi preferiamo ridurre i margini ma fornire un prodotto migliore dal punto di vista della tecnicità, della qualità e del confort.

Foto (SpugnaturIl nostro filato brevettato e la lana merinos extra fine

Materiali di Alta Qualità:

Se la seconda causa della formazione delle vesciche sono umidità e calore sono questi i due elementi da contrastare all’interno della scarpa e a contatto con il piede.

Il Merinos Extra Fine

La scelta della lana merinos extra fine per tutte le nostre calze ci permette di contrastare in modo naturale il surriscaldamento del piede e la ritenzione dell’umidità.

La lana merinos ha la particolarità di essere un idro-regolatore ed un ottimo isolante termico.

Il filato merinos assorbe l’umidità in eccesso sino al 40% del proprio peso rilasciandolo rapidamente a contatto con l’aria. Questa sua caratteristica unita alle fasce trasversali a densità ridotta che aumentano la traspirabilità della calza, consente al piede di mantenere un’umidità controllata evitando il surriscaldamento (sempre a condizione che anche la scarpa sia traspirante ).

Il Climayarn ®

è un filato brevettato costituito intrecciato costituito da 60% lana merinos extra fine e 40% polycolon.

Questo filato intrecciato estremamente resistente ha due aspetti fondamentali nella prevenzione delle vesciche:

  • l’umidità viene spostata verso l’esterno della calza ed asciuga ancora più rapidamente assicurando sempre la massima traspirabilità e proteggendo il piede dagli accumuli di umidità che indeboliscono l’epidermide;

  •  Il riscaldamento puntuale dovuto all’eccessiva frizione viene dissipato molto velocemente impedendo che si surriscaldino le aree più sollecitate e prevenendo la formazioni di vesciche.

La lanolina

La lanolina è una sostanza cerosa, detta anche "cera della lana", che viene prodotta naturalmente dalla pecora e che si deposita sul manto, svolgendo un'azione protettiva e preservando la pelle dell'animale da disidratazione, escoriazioni e irritazioni. Si tratta quindi di una sostanza dalle proprietà emollienti, idratanti e cicatrizzanti. I nostri filati rilasciano questa sostanza in quantitativi minimi. Ecco perché quella della lana merinos è la scelta più giusta! Questo incredibile materiale unisce i vantaggi di un prodotto naturale riciclabile e biodegradabile all’altissima tecnicità necessaria per l’abbigliamento outdoor. Lo spessore Le nostre calze possono essere molto spesse oppure abbastanza spesse ma non facciamo calze sottili perché secondo noi per assicurare la massima protezione ed il massimo comfort del piede è necessario avere un certo quantitativo di materia con cui lavorare. Il piede subisce oscillazioni di volume dovute alla temperatura e quindi la calzatura può risultare più o meno stretta durante l’arco della giornata essendo molto meno elastica del piede. Il compito di una calza tecnica è quello di andare a compensare in modo graduale queste variazioni assicurando sempre il massimo della precisione nella calzata. Una calza molto sottile non riesce ad assicurare questa compensazione e perde di funzionalità affidando il confort unicamente alla manifattura della scarpa. Quali sono gli accorgimenti da adottare nello scegliere le calze? Ovviamente calza e scarpa sono un binomio indissociabile ed entrambe contribuiscono al confort del piede. Si possono avere ottime calze ma se la scarpa non è appropriata a quel tipo di attività o se non aderisce correttamente al piede è chiaro che il problema delle vesciche può presentarsi. Molto più frequentemente si hanno ottime scarpe traspiranti e si risparmia sulle calze acquistando prodotti scadenti e sintetici che neutralizzano le caratteristiche di traspirabilità della calzatura stessa. Nella scelta delle calze è fondamentale scegliere materiali naturali e traspiranti con alte percentuali di lana e basse percentuali di materiale sintetico ( solo a titolo di esempio il poliestere è idrorepellente quindi non ha funzione di idro-regolatore ma si limita a costituire una barriera, il poliammide assorbe moltissimo l’umidità ma non la rilascia velocemente aumentando il rischio di formazioni batteriche,, il cotone è naturale ma assorbe il sudore asciugando molto lentamente ed aumentando il rischio di formazione di vesciche) Vuoi avere maggiori informazioni anche sugli altri filati che entrano nella composizione delle nostre calze oppure vuoi sapere perché siamo orgogliosi di affermare che le nostre calze siano veramente le migliori che tu possa trovare in commercio? Leggi anche questo articolo ! Esci dal Sentiero Tracciato

Share this post
Subscribe to our NEWSLETTER
and GET 10% OFF your first order