FAQ: Domande Frequenti

Ho sempre freddo ai piedi. Quali sono le calze più spesse che avete?

MOUNTAINEERING TECH, MOUNTAINEERING NATURE, ICE CLIMING TECH, HIKING NATURE

Non amo e calze spesse avete qualcosa di leggero?

SIMO TECH, ALPINE NATURE, TREKKING NATURE, TREKKING TECH

Per lo sci alpinismo quali sono le calze più adatte?

Sicuramente le SKIMO TECH oppure le ALPINE NATURE se preferite una maggiore naturalezza del filato.

Ho una taglia intermedia prendo il modello più grande o più piccolo?

Visto che i nostri filati sono prevalentemente naturali ed utilizziamo pochissimo elasthane vi consigliamo sempre di prendere la taglia che più vi si avvicina verso il basso (ex: per una taglia 42,5 prendere 39-42).

Le vostre calze si trovano anche nei negozi?

Le nostre calze si trovano anche nei negozi (retailer link) però l’acquisto on line favorisce il nostro margine di guadagno e quindi tutta la ricerca necessaria ai test, alla ricerca di nuovi filati, al miglioramento dei prodotti.

Quale sono le calze più indicate per un’utilizzazione intensa e frequente?

La linea TECH è realizzata con un filato accoppiato che unisce i vantaggi del merino naturale al polietilene che rende le calze più resistenti all’usura, che evita il riscaldamento da frizione mantenendo inalterate le proprietà isolanti della lana, che elimina più rapidamente l’umidità allontanandola verso l’esterno.

Quale sono le calze più comode?

La linea NATURE oltre ad avere un filato merino di qualità extra fine è una calza più morbida ed estremamente piacevole al tatto.

Le vostre calze aiutano a prevenire la formazione delle vesciche?

Premesso che la formazione delle vesciche dipende prevalentemente dall’oscillazione del piede all’interno della calzatura le nostre calze sono tutte dotate i rinforzi e cuscinetti nei punti di maggiore frizione. Uno spessore maggiore della calza aiuta a prevenire la formazione delle vesciche perché agisce da tampone fra il piede e la calza.

Da dove proviene il vostro merino?

La nostra lana proviene tutta dalla Nuova Zelanda da allevamenti al di sopra dei 1500m di altitudine dove non vivono i parassiti che più attaccano la razza merinos. I filati sono tessuti e colorati in Austria ed in Italia.

Cosa vuol dire merinos extra fine?

La lana viene classificata in base al diametro del pelo in merino, merino fine e merino extra fine. L’extra fine è la qualità migliore con un diametro che oscilla fra i 14 ed i 16 micron ed è la qualità più indicata per gli indumenti a contatto con la pelle.

Cosa vuol dire No Mulesing ?

No Mulesing è una certificazione che attesta che la lana proviene da allevamenti dove non viene praticato il mulesing che consiste nell’asportare la pelle delle pecore nella parte posteriore sottoponendole a terribili sofferenze.

Cosa vuol dire GOTS ?

Acronimo di Global Organic Textile Standard è attualmente la certificazione più ambita nell’ambito dei tessuti biologici. Questa certificazione assicura che le pecore merino che forniscono la lana provengono da allevamenti biologici, che nessun trattamento antiparassitario tossico viene applicato sugli animali, che il mulesing non viene praticato, che la massima attenzione all’ambiente viene fornito durante tutto il ciclo di produzione (alla cardatura alla tinteggiatura) dei filati.

Cosa vuol dire merino Bio Organico ?

Organico o Bio attesta la provenienza di un filato da allevamenti che producono in modo biologico l’alimentazione necessaria agli animali e non usano prodotti chimici né sui campi né sugli animali.

Cosa vuol dire Chlorine Free ?

Un particolare processo che permette di rendere il merino lavabile in lavatrice senza l’utilizzo di bagni nel cloro. Questo innovativo processo permette di ridurre sensibilmente gli impatti sull’ambiente

Qual è la differenza fra polietilene e poliestere?

Entrambi sono dei polimeri che hanno la funzione di dare resistenza ai filati. Il polietilene grazie alla sua alta densità ha ottime caratteristiche termiche e di repulsione dell’acqua senza però favorire la proliferazione dei batteri ed il cattivo odore.

A cosa serve la poliammide?

La poliammide serve ad aumentare la lavorabilità della lana con i macchinari. Visto che la poliammide tende ad assorbire l’umidità nelle nostre calze l’utilizzazione di questo filato è ridotto al minimo. Stiamo testando una nuova poliammide di origine vegetale con cui vorremmo sostituire gli attuali filati.

Le vostre calze sono interamente in filato naturale?

Le nostre calze hanno un’alta percentuale di filati naturali che oscilla dal 91% al 52% (le percentuali più alte attualmente in commercio) a secondo dei modelli. Nelle calze più pesanti la resistenza all’usura è data proprio dallo spessore mentre per quelle più leggere una maggiore quantità di filati sintetici serve a garantirne la necessaria resistenza nei punti di maggiore usura.